Il presente sito utilizza i cookie tecnici, ma anche i cookie di terze parti per assicurare la migliore esperienza di navigazione. Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma è possibile disabilitare i cookie statistici e di profilazione nella Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione o chiudi il banner acconsenti all’utilizzo di tutti i cookie.

X chiudi

Pavšič e Štoka hanno scritto al presidente della Regione FVG Renzo Tondo

26/11/2009

Egregio signor Presidente, nella nostra veste di presidenti delle due organizzazioni più rappresentative della minoranza slovena nella Regione Friuli Venezia Giulia (come tali considerate pure nel testo della legge regionale per gli sloveni in Italia) ci rivolgiamo a Lei chiedendo la Sua cortese attenzione per due specifici fatti che in questo tempo assillano non solo noi, ma tutte le nostre associazioni ed organizzazioni che sono, numericamente parlando, oltre 300 nelle tre province della nostra Regione. Il punto primo riguarda il taglio previsto dal Governo che, con la sua finanziaria, prevede fino al 2011 una diminuzione netta dei contributi previsti per la nostra minoranza dalla legge n. 38/2001. Un taglio doloroso di oltre un milione di euro per qust'anno e di oltre due milioni per i successivi anni. Comporterebbe un danno irreparabile alla nostra attività ed organizzazione nel campo culturale, sportivo, quello sociale e religioso ecc. Il punto secondo riguarda l'andamento dell'iter previsto per la realizzazione degli europrogetti, tra i quali ci sono alcuni per noi di vitale importanza (per es. l'europrogetto »La Lingua- Jezik«) e speriamo vengano ampiamente sostenuti dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dalle nostre forze democratiche. Per illustrarLe anche oralmente queste nostre preoccupazioni, nonchè legittima attesa, La preghiamo, signor Presidente, di fissare un appuntamento per esporLe più chiaramente tutta la nostra problematica, in particolare quella esposta nei due punti summenzionati. Cogliamo l'occasione per inviarLe i nostri più sentiti saluti con l'augurio di vederci quanto prima.
 

 

Rudi Pavšič                                                                    odv. Drago Štoka

Presidente SKGZ                                                           Presidente SSO