Il presente sito utilizza i cookie tecnici, ma anche i cookie di terze parti per assicurare la migliore esperienza di navigazione. Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma è possibile disabilitare i cookie statistici e di profilazione nella Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione o chiudi il banner acconsenti all’utilizzo di tutti i cookie.

X chiudi

Venerdi incontro pubblico "Genitori italiani nella scuola slovena"

24/03/2010

La SKGZ (Unione Culturale Economica Slovena) organizza l'incontro pubblico dal titolo »Italijanski starši v slovenski šoli – Genitori italiani nella scuola slovena«. Con tale iniziativa si intende approfondire il tema della sempre maggiore presenza nelle scuole slovene di alunni e studenti provenienti da famiglie italiane o mistilingui. Se finora questa realtà veniva affrontata esclusivamente dal punto di vista dei rappresentanti della comunità slovena, mentre i genitori italiani venivano considerati semplici fruitori della scuola slovena, diventa oggi importante l'interazione tra tutte le parti coinvolte in questo significativo percorso di integrazione attiva. Ed è il confronto aperto il mezzo più efficace per sgombrare il campo da eventuali incomprensioni o disinformazione, per far si che il processo formativo-educativo raggiunga i migliori risultati e soddisfi le aspettative di tutti . Il dibattito potrà offrire interessanti spunti per continuare il dialogo sul ruolo della scuola slovena in Italia, che assieme alla lingua ed alla cultura slovena sta godendo di un sempre maggiore interesse anche nei cittadini di lingua italiana. Tutto ciò rientra in un normale processo di integrazione, laddove la conoscenza reciproca riveste un ruolo fondamentale in particolare per le giovani generazioni, che potranno così essere adeguatamente attrezzate per affrontare nei migliore dei modi le sfide dell'integrazione europea. L'incontro »Italijanski starši v slovenski šoli – Genitori italiani nella scuola slovena«. si terrà venerdì 26 marzo 2010 alle ore 18 presso il Narodni dom di Trieste (Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori), via Filzi 14, e sarà moderato dalla dott.ssa Susanna Pertot, psicologa ed esperta in educazione plurilingue. Parteciperanno tra gli altri la dott.ssa Federica Seganti, Assessore regionale e la dott.ssa Michela Cattaruzza Bellinello, imprenditrice e vicepresidente dell'Associazione degli Industriali di Trieste, che parleranno delle proprie esperienze nel contesto della scuola in lingua slovena.